Massimo Alverà Maestro Pasticcere

Mar 23 2018

Massimo Alverà Maestro Pasticcere

Massimo Alverà presenta la sua boutique della pasticceria.

Massimo, fornaio per tradizione di famiglia ma pasticcere per passione, dal 1986 sta portando avanti un percorso in costante crescita professionale, dalla formazione con i più grandi Maestri del settore al recente ingresso nell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani che si distinguono per un “elevato apporto qualitativo e professionale e per le spiccate capacità artistiche applicate alla tradizione italiana” “facendo uso di materie prime di elevato valore qualitativo e nutrizionale”.

L’evoluzione della cucina moderna ha coinvolto anche il settore della pasticceria, dove viene data sempre maggiore importanza alla leggerezza dei dolci, all’esaltazione dei gusti e alla presentazione, tanto da arrivare a delle vere e proprie creazioni di architettura.

Nella sua “Pasticceria Alverà” a Cortina d’Ampezzo, completamente rinnovata nel 2016, Massimo con il suo team si esprime in questo senso ed in particolare nella creazione di pasticceria mignon, con 30 tipi di diverse piccole porzioni, ma anche praline di cioccolato, brioche lievitate, monoporzioni da forno. I suoi dolci sono studiati accuratamente per mettere in risalto le materie prime di alta qualità ricercate soprattutto a km zero, per esaltare i sapori del territorio, come il burro e la ricotta di malga, i fiori di sambuco, i frutti di bosco, le grappe aromatizzate.

Anche il negozio della nuova Pasticceria Alverà, una boutique, rappresenta l’evoluzione di un’arte nata già nel 1914, quando il bisnonno di Massimo iniziò a fare il fornaio per poi introdurre la produzione di pasticceria tra il 1954 e il 1956. Oggi lo storico Panificio si è trasformato secondo la filosofia del giovane pasticcere che non rinuncia alla tradizione, ma allo stesso tempo sposa il gusto moderno minimalista e un’atmosfera di montagna dal carattere internazionale.

La vendita di dolci e pane si fonde con una proposta di bar e caffetteria, particolarmente adatta alla colazione ed al tè pomeridiano, in un ambiente raffinato e moderno ma arredato con materiali tradizionali come il legno di larice, antiche travi e pietra.

E l’evoluzione non si ferma qui! A breve infatti verrà aperta la terrazza sul lato posteriore della pasticceria, con vista sulle Tofane, per una pausa salata all’ora della merenda o dell’aperitivo con una proposta di panini gourmet e finger food.

Alla fine di Corso Italia, dal Campanile di Cortina in direzione nord, la vostra passeggiata dello shopping vi porterà in un luogo dove concedervi una pausa di piacere e dolcezza. Un’esperienza assolutamente da provare!

Pasticceria Alverà
Piazza Pittori Fratelli Ghedina, 14 – Cortina d’Ampezzo
0436 862166

pasticceriaalvera@gmail.com

© Foto Alberto Bogo www.albertobogo.it


Un importante riconoscimento al lavoro di Massimo è stato dato di recente dalla rivista ItalianGourmet “Il Pasticcere”, riferimento per il mondo dell’alta pasticceria italiana, con un articolo a firma della giornalista Mariarosaria Bruno nella sezione “Pastry Stars” .

SCARICA QUI L’ARTICOLO


 

Condividi